COME DIFENDERSI DAL RIALZO DEI RENDIMENTI OBBLIGAZIONARI 

L’economia mondiale inizia a risentire della guerra commerciale globale in atto che potrebbe portare ad un ulteriore rafforzamento del dollaro.

Le borse europee sono leggermente negative da inizio anno risentendo dell’incertezza politica che andrà ad accentuarsi fino alle elezioni europee fissate per fine maggio 2019. La borsa statunitense invece è leggermente positiva grazie alla buona crescita del Pil e degli utili aziendali. In questo contesto si inseriscono i dazi commerciali che favoriscono l’ulteriore rafforzamento del dollaro unitamente alla politica restrittiva sui tassi della Fed. In tale scenario l’estate potrebbe portare il cross euro/usd a ritestare il forte supporto posto a 1.15 per poi violarlo in autunno portando ad una discesa significativa delle borse mondiali ma non prima di aver rivisto durante l’estate il massimo assoluto dello scorso 26 gennaio 2018.

Pubblica un tuo commento